Archivi tag: masturbazione

Masturbata con le dita bagnate

Lui mi ha portata a cena ed è stato dolcissimo. E’ perfetto: alto, con gli occhi castani e i capelli ondulati, un fisico perfetto e, soprattutto, gentile, delicato. E’ passato un mese dal primo incontro e ancora non ha provato a portarmi al letto. Lui è semplicemente speciale, il mio sogno, il principe azzurro.

Dopo il ristorante, elegante ma non troppo, o l’avrei trovato esagerato e noioso, in macchina decide finalmente di baciarmi. Lui è fantastico ma mi è venuto il dubbio che non sia così prestante, visto che ha evitato per tanti giorni il contatto.
Le sue labbra sono morbide, si muove nel modo giusto. Le sue mani sono grandi e calde, me le poggia sulla schiena e in un impeto di passione si insinua sulla mia pancia, piatta e soda, mi slaccia un bottone della camicetta con il pollice per sentire la pelle. Poi si ferma:
“Scusami, non voglio correre. Ci tengo a te e non voglio aver fretta”.
Continua la lettura di Masturbata con le dita bagnate

Un guardone si masturba di nascosto

Appostato dietro al mio cespuglio preferito, che è persino rialzato, riesco a vedere le più grandi esibizioni hard amatoriali che possiate immaginare. Certo, non sono tutti Rocco Siffredi e le femmine non sono solo passere da infarto in lingerie. Però è gente vera. E questo mi eccita molto di più. Oltretutto ci sono dei maiali da far invidia ai cineasti del porno.

Stasera lo spettacolo è garantito perché dovrebbe arrivare una coppia che mi piace molto. Scopano alla grande. Ho il pisello dritto solo all’idea.
Eccoli qui, in perfetto orario. Hanno una macchina abbastanza comoda e ampia. Lui – si chiama Alessandro, a quanto ho sentito – sta guidando e la partner gli sta già facendo un pompino.
La sua troia è Mina, una bocchinara da primato piuttosto famosa da queste parti. Ma lo show migliore lo offre con Alessandro.
Continua la lettura di Un guardone si masturba di nascosto

Esibizionista in bicicletta si masturba in pubblico

Mi chiamo Emilia, ho 32 anni e da sempre amo prendermi cura di me. Sono una persona che ama essere guardata e desiderata. Ho scoperto di essere un’esibizionista intorno ai 20 anni, quando per la prima volta mi mostrai in web. Ricordo ancora oggi l’emozione e l’ansia di quel giorno. Mi sentivo eccitatissima e, nonostante un po’ di timidezza, mi sentivo sicura di me e di quello che stavo facendo. I primi minuti furono quelli più imbarazzanti, ma per fortuna in breve tempo passò tutto. In fondo per eccitare un uomo basta davvero poco: qualche movimento sensuale e mai buffo, un po’ di attese prima di mostrare tutto e tanta tanta voglia, cosa che a me non è mai mancata!

tumblr_ob2j6d9IoB1sgpynyo1_1280

Non ho mai svelato a nessuno questo mio piccolo segreto. Alle mie amiche non ho mai detto che a volte accendevo la mia web per mostrarmi, credo che non avrebbero capito e che mai mi avrebbero accettata. Il mio è stato per anni un lungo segreto che ho svelato soltanto ad una persona che come me aveva intrapreso la strada per diventare “webcam girl”.
Soltanto qualche anno dopo scoprì che molte ragazze chiedevano soldi per mostrarsi, io all’epoca non lavoravo e allora decisi di guadagnare qualcosa mostrando il mio corpo. Il tariffario era abbastanza basso rispetto alle altre ma avevo urgente bisogno di soldi che avrei usato per comprare intimo sexy, giocattoli e mascherine. Non potevo rischiare di farmi vedere in viso, avevo tanti amici, cugini e due fratelli che avrebbero potuto scoprirmi. Non avrei mai voluto deludere i miei genitori che per me resteranno sempre la mia unica ancora di salvezza.
Continua la lettura di Esibizionista in bicicletta si masturba in pubblico

Mi piace toccarmi la figa in luoghi pubblici

Ho sempre avuto una passione particolare per il sesso in luoghi pubblici, l’idea che qualcuno possa scoprirmi mentre scopo è una cosa che mi fa eccitare moltissimo, così voglio raccontare come tutto è iniziato.
Mi chiamo Elena ed ho 29 anni, ho iniziato a lavorare in uno studio di avvocati cinque anni fa, il direttore era un uomo molto affascinante, per farmi assumere ho dovuto fargli un pompino, lo dico senza alcun problema, mi piaceva e lui non era sposato ne impegnato, quindi per quanto mi riguarda non c’era niente di male.

pic_1870661f5644089c59ce3dee657cbf37

Ho iniziato a lavorare come segretaria, avevo il mio angolo di studio dove prendere le chiamate e fissare i vari appuntamenti, inizialmente la cosa mi entusiasmava, poi col tempo tutto è diventato ripetitivo e monotono e a volte, stavo ore senza far nulla.
Così iniziai a visitare qualche sito internet, una mattina in particolare, quando quasi tutti gli avvocati erano via e c’era solo il capo chiuso nel suo studio, mi sono imbattuta in un sito porno aperto per sbaglio, non so perché ma ho iniziato ad avere pensieri molto sporchi.
Continua la lettura di Mi piace toccarmi la figa in luoghi pubblici