Archivi tag: racconti di sesso

Segretarie troie fanno sesso in ufficio

Siccome mi occupo della manutenzione degli impianti degli edifici, questo mi porta spesso a lavorare di sabato poiché gli uffici sono pressoché vuoti e posso agire sugli impianti con tranquillità. Durante uno di questi sabati, avevo notato la presenza negli uffici di Carolina e Giovanna, due giovani colleghe che si occupano dell’assistenza dei sistemi informatici, una presenza strana, poiché il sabato il loro ufficio non ha nessun senso che sia operativo.

Le mie due colleghe sono giovani, non sono le classiche bellezze, sono entrambe molto piccole, Giovanna bionda con i capelli corti alla maschio e Carolina cicciottella e con i capelli neri lunghi e mossi, a seno Carolina è messa bene, mentre Giovanna la supera in culo e gambe, Carolina è un carattere un po’ chiuso mentre Giovanna è molto più vivace. Due brave ragazze che lavorano sodo, Carolina sempre con maglioni a collo alto e pantaloni, Giovanna un po’ più lasciva, ogni tanto si presenta anche in minigonna. Continua la lettura di Segretarie troie fanno sesso in ufficio

Tradimento con la cognata troia

Mi ricordavo la sorella più giovane di mia moglie perché era una gran bella ragazza, ma ad un certo punto era sparita dalla circolazione e se chiedevo qualcosa erano sempre risposte vaghe. Siccome non me ne fregava più di tanto, ho lasciato perdere. Lei e mia moglie si sentivano molto raramente, poi più niente. Casualmente avevo trovato il suo indirizzo.

Non sapevo se era quello attuale. Qualche tempo fa ero da quelle parti ed ho deciso di andare a trovarla, ma poi mi sono pentito. Abitava in una casetta isolata, al citofono ho detto chi ero e dopo un po’ mi hanno aperto. Ho trovato lei, ancora piacente ma un po’ arrotondata, che teneva per mano una ragazza sua coetanea ma che era visibilmente la sottomessa. Mi ha accolto con un saluto distaccato e se il mio fiuto non mi tradiva, erano due lesbiche. Ognuno della propria vita fa quello che vuole.
Continua la lettura di Tradimento con la cognata troia

Una moglie incinta molto troia

Io e mia moglie abbiamo sempre avuto una vita sessuale molto attiva, siamo sposati da tre anni dopo una convivenza di cinque anni, insomma, il nostro è un rapporto molto solido e non ci sono mai state crisi.
La nostra intesa sessuale è perfetta, poi lei è bella, sexy e quando la guardo ho subito voglia di scopare, mi diventa duro e mi avvicino e lei è sempre ben felice di accontentarmi.

Oggi, dopo otto anni insieme, la nostra vita sessuale ha dovuto subire un forte cambiamento per via della sua gravidanza, aspettiamo un bambino e sono l’uomo più felice della terra, ma se all’inizio faceva comunque sesso regolarmente, quando la sua pancia ha iniziato a diventare troppo ingombrante, lo abbiamo fatto sempre meno.
Ora lei è al nono mese e la sua voglia sembra essere pari a zero, la capisco, il pancione è quello che è e i dolori sono sempre più frequenti, tra un paio di settimane dovrebbe nascere il nostro piccolo ometto.
Continua la lettura di Una moglie incinta molto troia

Il nonno fa sesso con la nipotina diciottenne

Rebecca era una ragazza da poco maggiorenne, piuttosto semplice cresciuta in una famiglia altrettanto semplice in un paese di 3800 anime nella provincia di Latina. Frequentava l’ultimo hanno del liceo in un paese limitrofo al suo e la sua vita procedeva tranquillamente, qualche amore prime carezze e primi baci erano stati dati, e con un ragazzo erano arrivati a toccarsi più intimamente fino ad arrivare a quello che per lei era sembrato il piacere, mentre per il ragazzo di certo era più evidente che quel piacere fosse arrivato, questo le aveva lasciato delle sensazioni sul corpo che certamente non poteva dimenticare e le capitò nei momenti durante i quali faceva la doccia o il bagno di passare la sua mano tra i peli della sua giovane fighetta per riprovare lo stesso piacere che quel ragazzo le aveva dato, ma fino ad allora nulla di più.

Ad aprile però successe che il padre per problemi di lavoro dovette trasferirsi per qualche mese in un’altra città; non che fosse molto lontano ma era a 120 chilometri e visti gli orari dei treni e il fatto che non coincidevano con quelli del lavoro dovettero prendere una decisione , lui e la madre si sarebbero trasferiti per quel breve periodo in città e Rebecca sarebbe andata a stare dai nonni materni restando li al paese in modo da poter finire tranquillamente l’anno scolastico dato che aveva gli esami.
Continua la lettura di Il nonno fa sesso con la nipotina diciottenne

Diciottenne troia scopa con un uomo maturo

Fin dove ci si può spingere quando si ha un incredibile voglia di trasgredire? È quello che mi sono chiesta un giorno, mentre mi stavo rilassando al sole a bordo piscina, ero decisamente annoiata, i miei amici non erano potuti venire e i miei genitori erano fuori per lavoro.
Entrambi sempre super impegnati, uno in una città e l’altro in un’altra, io, ventenne con una famiglia ricca, una bella casa e tanti amici, in quel momento mi stavo annoiando a morte e volevo fare qualcosa per animare un po’ quel pomeriggio.

Mandai un messaggio al mio ragazzo, in realtà eravamo un po’ in crisi, l’ultima volta che lo aveva visto non avevamo fatto che litigare, insomma, non era un buon momento, lui mi evitava e la risposta che ricevetti fu l’ennesima prova.
Posai il telefono e mi guardai intorno, sentii dei rumori provenire dal giardino della villetta a fianco, decisi di farmi un giro e vedere cosa fosse, vidi il giardiniere impegnato a sistemare delle piante, il suo nome è Alessio.
È un uomo un po’ avanti con l’età, credo sia dello stesso anno di mio padre, però è sempre stato un tipo molto affascinante, mi conosce fin da piccola ed io ho sempre provato una certa attrazione per lui.
Continua la lettura di Diciottenne troia scopa con un uomo maturo