Archivi tag: scopata anale

Scopata anale con la mia ex ragazza

Luisa è la moglie del mio migliore amico Sergio. Mi piaceva tantissimo ma lui me l’ha soffiata. Era la ragazza dei miei sogni e c’è voluto del tempo per digerire la delusione. Poi ho incontrato Paola, mia moglie e ci siamo sposati. In tutti questi anni noi quattro ci siamo ritrovati per qualche cena, qualche capodanno o a ballare.

Una sera ballavo con Luisa e le ho detto che non l’ho mai dimenticata, che la desideravo come tanti anni prima. Lei ha abbassato una mano stringendomi il cazzo come avrebbe fatto un’amante. Stando attento che nessuno ci vedesse, le davo dei baci furtivi sul collo, ha sentito il cazzo impennarsi e con una coscia lo stuzzicava: da quella sera erano passati diversi mesi.
Continua la lettura di Scopata anale con la mia ex ragazza

Coppia di fidanzati fa sesso con una transessuale

Conosco Emanuele ormai da qualche anno e nonostante la lontananza riusciamo ogni tanto a ritagliarci dei piacevoli momenti da vivere insieme. Quello che mi ha colpito in lui fin dall’inizio è la sua fantasia, la voglia di trasgressione unita ad una ricerca costante di novità. E’ capace di inventarsi sempre qualcosa di particolare per stupirmi.

Certamente con lui non ci si annoia. Emanuele vive a Bologna e viene spesso nella mia città per lavoro, ma tempo fa il caso volle che dovetti io recarmi nella sua città. Lo chiamai al telefono appena fui informata del mio viaggio e gli chiesi che cosa mi avrebbe proposto questa volta: lodissi con aria di sfida sapendo benissimo che lui avrebbe colto l’opportunità. Mi fido ciecamente di Emanuele, so che non mi metterebbe mai in situazioni spiacevoli o a rischio. Così aspettai trepidante finché il giorno dopo aprendo la posta trovai una sua mail.
Continua la lettura di Coppia di fidanzati fa sesso con una transessuale

Voleva fare sesso anale ed è stato accontentato

Mi chiamo Pietro e sono un ragioniere di primo livello presso una importante azienda di telecomunicazione. Un uomo normale molto attento ai particolari e sempre pronto a mettermi in gioco ed a provare nuove esperienze. Una moglie conosciuta sui banchi di scuola e con la quale sono cresciuto fino a sposarla circa dieci anni fa. La nostra vita è sempre stata lineare,stabile e razionale, senza punti di flesso e deviazioni di alcun genere. Io abituato a fare conti e ad appattare la cassa e mia moglie ad insegnare ai bambini delle elementari presso una scuola sotto casa nostra.

Nulla di diverso e soprattutto una vita sessuale che definire piatta è poco. La classica scopata del venerdì sera e se sei fortunato e in forma fisica perfetta bissata anche il sabato . Ma soprattutto una vita sessuale che comprede una cosa sola. Niente preliminari se no quelli indispensabili ad eccitarsi e una sola posizone. Io sopra mia moglie a scoparla nella più classica delle posizioni , il missionario.
Molte coppie sarebbero scoppiate già da diverso tempo al posto nostro. Ma noi siamo molto afiatati ed in fondo innamorati. Ma questa sua basica attività sessuale ha provocato in me, con il passare del tempo, una sorta di stanchezza che mi ha portato a cercare altre forme di erotismo.
Continua la lettura di Voleva fare sesso anale ed è stato accontentato

Una transessuale inculata da due extracomunitari

Scendo in metropolitana per rientrare a casa ma mi venne in mente di farmi un paio di foto con il telefonino, là sotto era quasi deserto e nessuno mi avrebbe detto nulla anche se mi avessero vista. Corsi a prendere la prima metro che stava per arrivare entrai nel vagone vuoto e mi sedetti in fondo su uno dei lunghi sedili freddi e duri ma prima che le porte si chiudessero, un paio di ragazzotti di colore entrarono di volata.

Erano due mulatti non neri forse arabi o altro, si sedettero un po’ distanti da me ma continuavano a fissarmi parlando nella loro lingua in modo assai curioso: ero stanca e avevo sonno, la metro partì e penso di aver chiuso gli occhi almeno per un po’ finché a risvegliarmi fu una mano che mi accarezzava le cosce. Mi girai aprendo gli occhi di scatto e vidi i due mulatti seduti accanto a me uno al lato destro l’altro al lato sinistro che mi palpavano. Ancora assopita ma cosciente, li lasciai fare, non facevo sesso da un bel po’ e almeno un paio di pompini forse ci sarebbero stati a quei due. Continua la lettura di Una transessuale inculata da due extracomunitari

Il trombatore seriale ama farlo strano

Lo ammetto, sono un tipo strano. Apparentemente non ho nulla che non va, sono un impiegato modello di una ditta di trasporti, sono molto ligio al dovere e vado a lavorare anche con la febbre alta.
Sono stato sposato per 12 anni, poi mia moglie, che amavo tantissimo, è morta in un tragico incidente stradale.
Ho avuto uno shock incredibile che mi avrà scombussolato, fatto sta che, dinanzi al corpo inerme della mia amata moglie, il dolore immenso si è trasformato in un imbarazzante quanto esuberante eccitazione.

Tutto è iniziato da quel momento.
Da allora non riesco a fare sesso se non con donne che sono morte o che sembrano tali. Infatti non essendo materialmente possibile fare sesso con una morta se non vuoi fare una visita all’obitorio, lo stratagemma consiste nello scopare donne che fanno finta di essere morte.
Chiaramente quando inizio una relazione, appena il mio partner viene a conoscenza della mia fissazione, quasi sempre mi lascia in tronco ma devo dire che, quando trovo la donna giusta, anche lei trova particolarmente eccitante la situazione.
Qualche mese fa avevo incontrato una biondina tutto pepe con cui era scattato un bellissimo feeling.
Usciamo per un po e, al momento di fare sesso gli rivelo il mio segreto.
Continua la lettura di Il trombatore seriale ama farlo strano