Archivi tag: scopata

Una estate indimenticabile

Mi chiamo Annalisa,ho 32 anni capelli neri .seconda di seno,occhi neri alta 1,68,molto vogliosa di sesso e sposata da 3 anni.Da tempo sono in conflitto con mio marito riguardo ai figli,io lo desidero,ma lui no,dice che sono una palla al piede ma io non sono d’accordo.Per questa ragione,visto che sono insegnante di sostegno,ho accettato di accudire un gruppo di ragazzi in una colonia alpina,gestita dalla parrocchia della mia città,nei mesi di Luglio e Agosto.

Mio marito Enzo non era d’accordo,due mesi di lontananza per lui erano troppi,ma era proprio questo il tempo per riflettere sulla questione.Restare due mesi senza fare sesso, per me era davvero dura,ma fortunatamente quando giunsi alla colonia,tra il personale di cucina c’era un bel giovane di 28 anni con il quale entrai subito in sintonia.Avevamo le camere vicine e dopo un paio di giorni, dopo diversi palpeggiamenti furtivi,decidemmo di passare alle vie di fatto.
Continua la lettura di Una estate indimenticabile

Il collezionista di mutandine

Un paio di anni fa,di ritorno da Milano con la mia famiglia,moglie di 35 anni,figlia di 14 e un maschio di 16,mi fermai presso un autogrill in riviera ligure.Dopo la sosta riprendemmo il viaggio verso casa,nella riviera dei fiori.Premetto che con mia moglie c’è una intesa sessuale totalmente libera,pratichiamo lo scambio di coppia e siamo alla perenne ricerca di esperienze sessuali appaganti per entrambi.

Giunti a casa,senza essere visto dai miei figli,feci vedere a mia moglie Daniela,una foto scattata col mio cellulare, di una scritta contro la porta della toilette che riportava:Vuoi vedere la tua donna scopare e godere con un vero superdotato?Telefona al N……..si assicura pulizia e sanità certificata.”Cosa ne dici”dissi a Daniela,lei ci pensò un poco,e poi rispose:”E perchè no?Prova a chiamare,magari è solo uno scherzo verso qualcuno.”Il giorno dopo,senza i figli per casa,composi il numero sconosciuto e dopo diversi squilli, quando stavo per riattaccare , una voce maschile chiese chi fossi.Risposi con una domanda:chiesi se sapeva che quel numero era sulla porta di una toilette sull’autostrada.L’uomo confermò ,e mi chiese se ero intenzionato ad accettare quell’invito inusuale.Replicai positivamente,allora iniziarono le domande che mi aspettavo:come era mia moglie, quanti anni, capelli,occhi,altezza, seno.
Continua la lettura di Il collezionista di mutandine

La lunga notte di Igor

Da pochi giorni con il mio Roby, siamo rientrati dalla Sicilia, dove abbiamo trascorso 3 settimane di vacanze veramente uniche.I nostri figli sono rimasti con mia sorella a casa,anche perchè era iniziata la scuola.Di solito gli altri anni mi concedevo qualche giorno di trasgressione,avventure senza seguito,e mio marito al pari di me,seguiva il mio esempio.

Invece quest’anno,giunti al paese,(sia io che Roby siamo oriundi)oltre agli zii,abbiamo trovato una cugina di Roby,con un ragazzo adottato molti anni fa,facente parte dei ragazzi di Cernobyl ,e che vengono inviati in Italia per un certo periodo di tempo ogni anno.Il marito della cugina non era presente,e guarda caso,mio marito e Giulia(la cugina),in passato,avevano avuto le loro prime esperienze sessuali.
Continua la lettura di La lunga notte di Igor

La miglior suocera

Salve la mia CarissimA suocera ovviamente la madre della mia consorte e nonna dei nostri due bebè..era la mamma del mio migliore amico in assoluto di elementari e medie e frequentavo la sua casa già in infanzia! Eh debbo x onestà dire che già dalle medie molti coetanei prendevano in giro il mio amico a “figlio di puttana,hai la madre troia,etc” oltre che in casa l’aria era spesso tesa tra moglie/marito!

Ma ero piccolo x capire e arrivare a certe cose! L’unica cosa che posso dire che a 15/16anni un giorno andando ad urinare in bagno notai le mutande di Rosalba pendolare dalla lavatrice e le rubai x masturbarmi con i suoi odori visto che già lo facevo..o meglio ho iniziato a masturbarmi con lei chiodo fisso e virtualmente scopata in tutti modi. Continua la lettura di La miglior suocera

Scopata con una bella figa araba

Mi chiamo Aldo, ho 53 anni e sono un fervente cattolico.
Da piccolo ho fatto per anni il chierichetto e sono stato anche ad un passo dall’entrare in seminario.
Poi più che la carenza di vocazione, la necessità di sostentare mia madre – che era rimasta vedova – e le mie due sorelle molto più piccole di me, mi hanno indotto a studiare medicina ed oggi sono un affermato dentista.

La mia fede è tuttavia rimasta inalterata, faccio volontariato e beneficenza tutte le volte che ho un momento libero.
Non mi sono sposato perchè non ho avuto il tempo o la fortuna di trovare la donna adatta a me ed anche le avventure sessuali si contano sempre più ogni anno che passa sulla dita di una singola mano.
Continua la lettura di Scopata con una bella figa araba